31 ago 2017

Recensione "Coraline" - Neil Gaiman

Eh…sì, sono l’Altra Laura (potete leggere la mia biografia QUI) e ho deciso di parlarvi di questa storia perché è stata tra le prime della mia formazione.
Il mio attaccamento per il libro deriva anche dal fatto che mio papà me lo ha letto ad alta voce, quando io non ne ero ancora capace, questa attività, abbinata a un libro che vuole insegnare un semtimento, è davvero utile e se avete o avrete figli leggete loro questa fantastica opera!
Ma adesso basta perderci in chiacchiere ed iniziamo subito!


CORALINE è un libro horror fantasy per ragazzi scritto da Neil Gaiman. Il titolo è il nome della nostra protagonista undicenne (anche se i vicini della casa in cui si è appena trasferita si ostineranno a chiamarla “Caroline”). I sui genitori, a causa del lavoro, la trascurano, lasciandola quindi libera di fare ciò che vuole, così Coraline inizierà ad esplorare la vecchia e misteriosa abitazione.
Farà quindi la conoscenza delle svampite vicine del piano inferiore, Miss Spink e Miss Forcible, e dell’ancor più svampito ammaestratore di topi (così si definisce) Mr Bobisky. Coraline conoscerà anche un gatto nero che si aggira per l’ampio giardino della casa.
Durante una di queste escursioni scopre nel salotto del suo appartamento una piccola porta, teoricamente murata. Ma dietro la quale si cela un altro mondo, apparentemente uguale al suo, con l’Altra Madre e l’Altro Padre, dai neri e luccicanti occhi-bottone…



Gaiman con questa opera, che a mio parere è assolutamente imperdibile, vuole insegnare ai ragazzi (e non solo) la paura.
Per fortuna il film d’animazione che ne è stato tratto (Coraline e la porta magica) ha reso questo libro più famoso, facendo si che molti si avvicinassero alla controparte stampata.
Personalmente vi consiglio anche la visione del film in stop-motion perché è davvero fedelissimo allo scritto... l’unica differenza evidente è l’aggiunta di un personaggio, Wybie, non indispensabile ai fini della trama e la cui aggiunta non porta a grandi cambiamenti rispetto alla storia originale.
L’atmosfera gotica e “burtoniana” (non per altro il film è stato realizzato da uno dei collaboratori dello stesso Burton, famoso per i suoi film, sempre in stop-motion "Nightmare before Christmas" e "La sposa cadavere") rende perfettamente l’idea del libro quindi non posso che lodare questo film e consigliarvelo, anche se io resto legata all’originale di Neil Gaiman.

In definitiva la suspense, l’idea originale di questi occhi-bottone, gli Altri Genitori… tutto quiesto ha colpito la mia mente di bambina che ne è rimasta affascinata ed è così che Coraline ha plasmato la parte più oscura e recondita del mio essere.

Voi cosa ne pensate? Avete letto il libro? Avete visto il film?
 Spero questa mia prima recensione vi sia piaciuta e sarebbe stupendo se voleste lasciarmi un commento!
Ora vi lascio e vi auguro unan giornata librosa!


1 commento:

  1. Ciao, nuova follower; qui la mia ultima recensione pubblicata ieri; https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2017/09/recensione-noi-siamo-tutto-nicola-yoon.html

    se ti va ti aspetto da me come lettrice fissa; trovi il blog anche su instagram come: ioamoilibrieleserietv

    grazie

    RispondiElimina

Recensione "Il principe prigioniero" - C.S. Pascat

Ciao a tutti! Era da tanto che non scrivevo un post... ho faticato a trovare il tempo (come sempre!) ma spero di farmi perdonare con questa ...